BioUpper: i tre progetti vincitori

Si chiamano EVARplanning, Panoxyvir e Wrap e sono i tre progetti vincitori del programma BioUpper che ha messo in palio 50.000€ per ognuna per aiutarle a sviluppare il proprio business.

BioUpper è l’iniziativa a sostegno dei giovani talenti che vogliono creare una startup nel settore delle scienze della vita, promossa da Novartis e Fondazione Cariplo in collaborazione con PoliHub e con la validazione scientifica di Humanitas, gruppo ospedaliero e avanzata struttura di ricerca.

Il programma, partito il 30 settembre 2015, ha raccolto 118 progetti provenienti da tutta Italia. Una giuria di esperti ne ha poi selezionate 19 che hanno partecipato alla training week durante il mese di dicembre. L’8 gennaio, durante la sessione di elevator pitch, la giuria ha ulteriormente selezionato i 10 team finalisti che hanno avuto accesso al programma bimestrale di accelerazione. Ognuno di loro ha presentato il proprio progetto durante la fase finale, di fronte a una giuria di esperti che ha poi decretato le tre migliori.

Qui trovi le video interviste realizzate durante la giornata conclusiva.